Borgo Vecchio

Nell’olimpo della grappe trentine cosiddette da “conversazione” o da “meditazione”, Borgo Vecchio ha anticipato di decenni le tendenze di consumo ed i canoni moderni del gusto con la distillazione di grappe delicate ed amabili che avrebbero poi allargato gli orizzonti di consumo anche al genere femminile.

Borgo Vecchio è il risultato e la sintesi di alchimie e “sensation humaine”, quella sensibilità umana così lontana dai grandi processi industriali ma indispensabile nella distillazione.

I riconoscimenti più importanti da ISW (International Spirituosen Wettbewerb) per “Grappa Gran Riserva 98” e “Grappa Barrique” premiate con la medaglia d’oro.

21 gli attestati dal 2006 ad oggi Borgo Vecchio si fregia del “marchio del tridente”. il più autorevole istituto di origine e qualità per la grappa trentina.

Borgo Vecchio caratterizza i suoi distillati individuando “terroirs” (microzone locali) dove uva e frutta assimilano speciali caratteristiche olfattive e organolettiche. Il cerchio è stretto attorno ad alcune valli trentine selezionate per la speciale affinità, geologia-clima-pianta e lavorazioni delle buccie.

 

Sito ufficiale